Maschere in tessuto made in Corea

Sono arrivate anche da Sephora ma si trovano in altri siti online. Le maschere in tessuto coreane sono di gran voga ultimamente. I prodotti coreani sono noti per essere molto buoni ed efficaci. Le maschere in tessuto, oggi disponibili di molte marche (anche italiane) sono il pezzo forte. Ce ne sono di mille tipi: idratanti, tonificanti, rimpolpanti, antirughe e chi più ne ha più ne metta.

Io ne ho provate alcune dal sito mybeautyroutine, in cui ce ne sono davvero tantissime. La marca che ho provato è la linea Pure Source di MISSHA: ho scelto mango, tea tree, limone e bacche di acai. Ognuna ha proprietá differenti. La maschera al tea tree oil riduce le irritazioni, purifica e rinfresca, ottima per pelli miste, grasse e impure.

Maschere in tessuto coreane

La maschera al limone fermentato é super energizzante e illuminante; quella alle bacche di Acai ha proprietá tonificanti, ottima per calmare le irritazioni. Infine quella al mango idrata, illumina e dona elasticità.

Maschere di tessuto, sí o no? Devo dire che sono davvero efficaci e comode. Le aperture di occhi, naso e bocca sono ben fatte. Lo dico perché ne ho provata una della garnier che aveva fori per gli occhi molto piccoli. Un po’ scomoda in effetti. Queste invece sono belle grandi ma facili da posizionare sul viso.

La sensazione di fresco é molto piacevole, specie con il caldo di questi giorni. La maschera é bella fresca anche perché molto umida, zuppa delle proprietà della maschera scelta.

In quanto a efficacia ammetto che dopo 20 minuti di posa la sensazione dopo aver tolto la maschera é stata di maggiore elasticità della pelle, più riempita e bella tonica. La consiglio assolutamente per chi vuole regalarsi una mezzoretta di relax e per chi ha a volte la pelle del viso che richiede un po’ di extra-love 😍

||||| 0 Love it! |||||

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *